È morto Dick Fosbury, l’inventore dello stile di salto in alto

Dick Fosbury, nato nel marzo del 1947, è venuto a mancare domenica scorsa, il 12 marzo 2023, all’età di 76 anni. Fu un saltatore in alto e vinse la medaglia d’oro a Città del Messico nel 1968 con la misura di 2,24 m, grazie alla nuova tecnica da lui ideata che rivoluzionò l’atletica.  

Questo nuovo stile di salto in alto, chiamato “Fosbury Flop”, cambiò incredibilmente questa specialità: infatti, prima, gli atleti praticavano lo stile ventrale, che consisteva nel saltare rivolgendo il corpo parallelo all’asticella. Ciò che venne invece proposto da Fosbury consisteva dell’esatto contrario, per cui bisognava scavalcare l’asticella con il corpo rivolto all’indietro ed atterrando con la schiena.

Vincendo la medaglia d’oro alle Olimpiadi Dick Fosbury non stabilì il record del mondo, in quel momento detenuto dal sovietico Valery Brumel, ma sicuramente verrà ricordato per ciò che ha reso possibile oggi superare anche i 2,40 m di salto in alto.

Rispondi

×