La festa dell’Atletica Torinese

Stiamo andando verso la fine del 2022 e, con essa, la conclusione di una stagione molto importante per molti atleti come noi. Il Comitato Provinciale di Fidal Torino ha organizzato una festa che avverrà dalle 15:00 di sabato 17 dicembre al Palazzetto dello Sport di Pinerolo e durerà circa 3 ore. 

Le premiazioni inizieranno con le staffette. Per la 4 x 100 RF prime classificate le atlete dell’Atletica  Settimese Berrutti Sofia, Nana Adu Priscilla, Ferro Francesca e Succo Alessia. Questa stessa formazione vince anche il primo posto nella staffetta MezzaSvedese RF, anche se con una disposizione diversa delle frazioniste.  

Per quanto riguarda i RM, a vincere la 4 x 100 è la formazione dell’Atletica Ivrea composta da Alzate Nicola, Coppola Massimo, Salustri Niccolò e Antonino Marco, per quanto riguarda la MezzaSvedese RM primeggia la SafAtletica con Bolognesi Gabriele, Chiaramello Mattia, Campagna Andreas e Ruffinetto Riccardo. 

Passiamo alle CF: per la 4 x 100 vediamo prima la SafAtletica con Okoli Tania Ozioma, Scopi Francesca, Scaravaggi Valentina e Dulla Sofia. Invece, per la MezzaSvedese, Torino vanta il miglior tempo del 2022: la squadra del Battaglio CUS Torino formata da Callegari Linda, Rapallo Sara, Quatrini Lara e Ghione Marianna ha il miglior tempo italiano di quest’anno. 

Nei CM, è prima la SAfAtletica in entrambe le staffette: la formazione con Caggia Juan Josè, Ravera Simone, Imriani Matteo Antonio e Rams Catalina Federico vince sia la 4 x 100 che la MezzaSvedese, anche se in assetto diverso. 

La 4 x 100 degli Ass.M è vinta dall’Atletica Canavesana con Fenocchio Massimiliano, Panciatici Vittorio, Capriati Lorenzo e Leone Raffaele. La MezzaSvedese è vinta invece dal Battaglio CUS Torino con Magnabosco Andrea, Ino Alessandro, Netti Francesco e Nocenti Willy. 

Per le Ass.F la NovatleticaChieri vince la 4 x 100 con Bertello Gaia, Vianelli Clarissa, Ciatolo Rebecca e Musica Agnese.Vince invece la MezzaSvedese la Formazione di Chieri con Musica Agnese, Cianolo Rebecca, Palumbo Giorgia e Vianelli Clarissa. 

Dopo aver premiato gli staffettisti inizieranno le premiazioni degli atleti singoli. Per i lanci invernali, troviamo Foresta Elisa, del Battaglio CUS Torino, che ha vinto il terzo posto ai Campionati Italiani Promesse ed è campionessa italiana del lancio del martello. 

Per i Cross Cadetti, verranno premiate Marianna Ghione e Aurora Operto del Battaglio CUS Torino e Silvia Turbiglio, della Sisport.

Per le Corse in Montagna, premieranno Vicari Axelle, Sisport, per la convocazione nei Mondiali in Montagna e MAgliano Camilla, anch’essa per la convocazione ai Mondiali. Nel campo della Corsa su Strada, Mandarino Matteo, Sisport, per due terzi posti: uno nella 20 km di marcia e uno per i 5000 m di marcia indoor. 

Dando uno sguardo alle gare Indoor, per la categoria Promesse verrano premiati El Kabbouri Ossama e Verteramo Sara, entrambi del Battaglio CUS Torino, rispettivamente Campione Italiano 800 m Indoor e Campionessa Italiana Getto del Peso sia Indoor che Outdoor. 

Per i Junior, Angiono Gabriele del Battaglio CUS Torino verrà premiato per il terzo posto negli 800 indoor e per il primo posto ai Campionati Italiani, sempre negli 800. Verranno poi premiati molti atleti della Sisport: Ndongala, Martinelli, Benente e Menchini per il primo posto nei Campionati Italiani per la 4 x un giro, Maurino Francesca per il secondo posto nel Salto in Alto outdoor e infine Andreis, Campione Italiano della 4 x 100. 

Per gli Allievi verrà premiato solo Gariglio Davide, del Battaglio CUS Torino, per il secondo posto nei 400 Indoor e il terzo in quelli Outdoor. 

Passando ai Ragazzi, Damiano Bulgari verrà premiato per la partecipazione al Trofeo CONI e Succo Alessia verrà premiata per la vittoria del suddetto Trofeo. 

Nei Cadetti primeggia Leonardo Scalon, CAmpione Italiano di Salto con l’Asta e Benedetta Faletti, terza classificata ai Campionati Italiana 300 hs. 

Per le gare Outdoor, per gli Assoluti verrà premiato Sagheddu Elias, Sisport, in qualità di Campione Italiano Assoluto di Salto in Lungo; per le Promesse Pungo Francesco, SafAtletica, Vicecampione Italiano e Favro Davide, Atletica Canavesana, terzo posto ai Campionati Italiani Promesse nel Salto in Lungo.  

Buttando l’occhio sulle gare Junior, Carpinello Beatrice, del Battaglio CUS Torino, e Demo Stefano verranno premiati rispettivamente per il secondo posto ai Campionati Italiani dell’Eptathlon e per il terzo posto per il Decathlon ai Campionati Italiani. 

Per gli Allievi verrano premiati Scarafile Alessia, dell’Atletic Team Carignano, per il terzo posto ai Campionati Italiani 300 siepi; Bertolone Beatrice, del Battaglio CUS Torino, per il terzo posto ai Campionati Italiani 5000 marcia e poi gli staffettisti Paparo, D’Ottavio, Dunn e Gariglio, tutti del Battaglio CUS Torino, per il Terzo posto ai Campionati Italiani della 4 x 400.

E gli ultimi, ma non per importanza, ci saranno gli Atleti Distinti: Nnachi Great, Battaglio CUS Torino, Campionessa Italiana dei 100 e del Salto con l’Asta; Bertelli Simone, Vicecampione Italiano Assoluto di Salto con l’Asta e convocato ai Giochi del Mediterraneo sempre per Salto con l’Asta; Bertello Gaya, Vicecampionessa Italiana dei 100 metri.

Ci saranno infine Vianelli Clarissa della NovatleticaChieri per il secondo posto ai Campionati Europei U18 Staffetta Mista, Cafasso Sofia e Arnaudo Anna, del Battaglio CUS Torino, rispettivamente per il primo posto nei Campionati Italiani 2000 siepi e per la convocazione ai Giochi del Mediterraneo per i 10000.

Foto: FIDAL Torino

Rispondi

×