Chi è il saltatore della foto appesa nella pista indoor?

Come probabilmente saprete, il Campo Sportivo Primo Nebiolo, oltre ad avere una pista outdoor, è anche dotato di una pista indoor con tre corsie lunghe 80m e una corsia per la buca del salto in lungo.

Vicino al deposito materassi, in fondo alla pista, è presente una foto in bianco e nero appesa al muro che ritrae un uomo che salta con l’asta. La faccia è nascosta ma, grazie a lunghe ricerche, siamo riusciti a scoprire la sua identità.

Si tratta infatti del memore atleta tedesco di salto con l’asta, Wolfgang Nordwig

Nato nel 1943 a Chemnitz, Wolfgang era un ingegnere meccanico che, nel 1968, fu terzo alle Olimpiadi di Città del Messico e che, nel 1972, vinse la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Monaco di Baviera con la misura di 5.50m.

Come mai c’è una sua immagine all’interno del campo Primo Nebiolo?

Nel 1970 a Torino furono organizzati i “World University Games”.

La sesta Universiade era originariamente prevista per l’estate del 1969 a Lisbona, ma, poiché il Portogallo stava affrontando una profonda crisi politica in seguito al crollo del regime del primo ministro Antonio de Oliveira Salazar, la città non aveva avuto altra scelta che ritirarsi.

Furono organizzati da Primo Nebiolo è furono un vero e proprio successo: parteciparono 2800 atleti da 58 paesi e vennero battuti 98 record nazionali, 40 Universiadi, 2 record Europei e 2 record Mondiali.

I due record Mondiali furono abbattuti da due tedeschi: l’atleta di salto in lungo Heide Rosendahl (che saltò 6.84m) e l’atleta di salto con l’asta, Wolfgang Nordwig (che saltò 5.46m).

Foto: FISU.net

Rispondi

×