Chi era Primo Nebiolo

Primo Nebiolo, a cui è dedicato l’Impianto Sportivo di atletica leggera Nebiolo di Torino, ha avuto una grande carriera sportiva. Da giovane si era dedicato alla disciplina del salto in lungo e al rugby per poi concentrarsi, dopo la laurea in giurisprudenza alla parte organizzativa.

Primo Nebiolo

Nato il 14 luglio 1923 nel capoluogo del Piemonte, iniziò a praticare l’atletica nel 1939 presso il liceo Cavour e dedicò ad essa la sua intera vita. Nel 1947 ottenne inoltre la presidenza del club universitario sportivo CUS Torino, per poi diventare presidente della FISU (Federazione Italiana Sport Universitari) e dal 1981 esser nominato presidente della Federazione Mondiale di Atletica leggera (IAAF).

Nebiolo al CUS Torino

Durante la seconda guerra mondiale si era arruolato come volontario, per poi unirsi alla battaglia partigiana.

Il 7 novembre 1999 si trovava a casa con la moglie e il suo medico, quando improvvisamente si sentì male. Venne trasferito in una clinica dove i medici tentarono di rianimarlo, però senza successo.

Un pensiero su “Chi era Primo Nebiolo

Rispondi

×